VISTO SU:

Sei stanco di rimanere fermo e farti schiacciare dal mercato che cambia alla velocità della luce?

In questo webinar svelo come sfruttare gli stessi dati che usa Amazon per evitare questo pericolo!

Negli ultimi anni hai assistito ad un veloce cambiamento del tuo mercato di riferimento.

Le cose si sono evolute dalla sera alla mattina, e stare al passo coi tempi è davvero dura.

Non si può più fare affidamento solo a quello che funzionava prima, occorre per forza ridisegnare la propria azienda perché possa sopravvivere al cambiamento.

Come se non bastasse, si è messo di mezzo il Covid-19, che:

In questo scenario occorre mettersi ai ripari al più presto, e avere uno stretto controllo della propria azienda.

Non è più sufficiente navigare a vista: occorre munirsi di strumentazione di bordo efficace.

Come ci si può proteggere da tutto questo?

Lo vediamo nel dettaglio nel webinar, nel quale scoprirai:

Perché ti parlo tanto di Amazon? Perché è un esempio di successo nel tuo stesso mercato: quello di soddisfare esseri umani che hanno bisogno di prodotti.

Lo so, stai pensando che tu e Amazon non avete nulla in comune, ma non è così! E nel webinar te lo dimostrerò chiaramente.

Ma per chi è adatto questo Webinar?

Per i piccoli imprenditori che vogliono crescere velocemente:

Ti sei riconosciuto in una o più di queste situazioni?

Perfetto allora! Sono migliaia gli imprenditori nella tua situazione, quello che contraddistingue chi guarderà il webinar da chi chiuderà questa pagina è la voglia di farcela.

La voglia di realizzare il proprio sogno, quello per il quale si è aperta la propria azienda. Scommetto che anche tu sognavi di avere più tempo per te e la tua famiglia, e i soldi necessari per vivere bene senza dover fare troppe rinunce, aiutando le persone a risolvere problemi o desideri grazie ai propri prodotti.

Sbaglio?

Giusto per essere chiari, questo webinar NON è adatto a chi:

Vuoi conoscere altri risultati che hanno ottenuto i miei clienti grazie al monitoraggio dei dati utili per una rapida crescita?

Te li dirò tra un attimo, allegandoti le loro testimonianze, ma prima voglio rispondere ad un’altra domanda che sicuramente ti stai facendo:

Chi è Paola Aronne?

Posso fidarmi di lei?

É arrivato il momento di presentarmi.

Mi chiamo Paola Aronne, e negli anni ho dovuto imparare ad essere più efficace a livello commerciale, a controllare i miei numeri, perché le provvigioni si abbassavano di anno in anno.

Nei 14 anni in Assicurazioni Generali:

E adesso ho deciso di aiutare piccoli imprenditori a fatturare di più in meno tempo, e per farlo occorre tenere sotto mano alcuni dati specifici come vedremo nel webinar.

E no! Non mi riferisco ai dati di Google Analytics, a quelli di Facebook, e ai “like” sui social.

Mi riferisco a dati strategici utili per le scelte di crescita.

Non solo i classici:

Mi riferisco soprattutto ai dati che ti permettono di ASCOLTARE i tuoi clienti.

modello di business amazon

Quelli che ti permettono di profilare il tuo cliente, di sapere esattamente chi è, cosa sta cercando, e come puoi essere la miglior soluzione ai suoi bisogni.

Sai qual è l’ingrediente principale del successo di Amazon?

modello di business amazon

È che ASCOLTA i propri clienti. E non solo attraverso il telefono o la chat quando hanno dei problemi.

Li “ascolta” grazie ad algoritmi che capiscono cosa stanno cercando, cosa desiderano, cosa non trovano, e perché non comprano. Si chiama psicometria, ed è la matematica applicata alla psicologia. Riesce cioè a mappare le scelte e i pensieri delle persone, per capire cosa vogliono.

Grazie a questi dati Amazon non sbaglia un colpo!

Per loro viene facile tracciare gli abbonati, quelli che hanno Amazon Prime, ed ecco che si fanno in quattro per fare in modo che uno sottoscriva l’abbonamento. Ti danno la precedenza sugli altri clienti inviandoti i prodotti quanto prima, regalano i costi di spedizione, film, musica e molto altro.

E tu ti affezioni, ti senti ascoltato. E spendi. Mooooolto di più.

Una ricerca fatta da Statista mostra che il carrello medio di chi NON ha Prime è di 544$ l’anno, mentre chi è iscritto spende 2.486$ l’anno (il 356,9% in più).

Su internet troverai moltissimi grafici del genere, anche con importi diversi, tutto dipende da quando è stata fatta la ricerca.

Ma non c’è dubbio che i clienti che si sentono più ascoltati spendono di più, più volentieri, e sono più propensi al passaparola positivo.

ottimizzazione processi aziendali

Ho applicato le stesse strategie con Bastamuffa, che ha incrementato del 89,3% il suo fatturato tra il 2017 e il 2020, senza aumentare il proprio staff!

Ed è un’azienda che esisteva già da 10 anni sul mercato, non una startup.

I dati che raccolgo tramite i questionari servono per una profilazione comportamentale del target. Monitoriamo costantemente:

Devi sapere che tutti quelli che comprano hanno delle caratteristiche, quelli che non comprano ne hanno altre, e chi sparisce ha peculiarità precise.

Un esempio?

Raccogliamo questi dati in grafici che ci aiutano a prendere decisioni.

Non possiamo pubblicarli (perché sono strategici) ma te ne mostro uno.

È su un campione di 161 persone che hanno richiesto un preventivo: nel primo riquadro ci sono i clienti che poi hanno comprato, nel secondo chi non ha comprato, e nel terzo chi è sparito.

ottimizzazione processi aziendali

Chi compra

Chi non compra

Chi sparisce

Possiamo subito vedere che chi ha comprato era abituato a pulire spesso la muffa: ogni settimana oppure ogni mese.

Chi non ha comprato è gente che per lo più pulisce una volta all’anno (e ha la muffa da molti anni, com’è emerso da un’altra domanda).

Mentre chi è sparito ha problemi di muffa lievi, e sono per lo più coppie giovani senza figli.

A cosa servono tutti questi dati?

Amazon non è diventata ricca per caso.

E Bastamuffa non ha raddoppiato il fatturato per caso, senza aumentare i costi fissi. Questi dati servono proprio a questo: marginare di più.

E nello specifico abbiamo potuto:

Grazie a questi dati abbiamo efficientato l’azienda, e ora possiamo crescere esponenzialmente senza problemi.

1

Nel 2021 siamo passati dall’essere in 4 ad essere in 30

2

In soli due mesi e mezzo abbiamo fatto tutto il fatturato del 2017

3

Reclutiamo nuove persone motivate alla velocità della luce

4

2017: 25 ordini mensili -> 2021: 323 ordini mensili (un + 1192%)

5

Se normalmente ci vogliono 3/4 mesi di affiancamento, i nuovi collaboratori sono autonomi in soli 10 giorni

6

I nuovi collaboratori hanno un tasso di chiusura compreso tra il 20% e il 56%

Capisci perché ti servono questi dati?

E la cosa più interessante è che non abbiamo mai preso nemmeno 1€ dalle banche, mai saltato pagamenti a dipendenti e fornitori.

Hai mai pensato a come finanziarti la crescita?

Non lo devi fare con campagne di marketing.

Con la “lead generation” potresti farti molto male!

Non buttare tempo e denaro in soluzioni che hanno poca probabilità di funzionare.

Bisogna crescere aumentando le conversioni. Riducendo i tempi delle trattative. Aumentando lo scontrino medio, ecc.

Immagina di avere un’auto col serbatoio bucato. Continui a metterci dentro benzina per farla andare o ti preoccupi di aggiustare il serbatoio? E magari di tarare il motore perché consumi meno a parità di prestazioni?

Ci sono priorità da seguire.

Prima si crea un’azienda performante, poi si mettono soldi nella pubblicità e nel marketing per andare più veloci.

Questa è la ricetta per il successo.

E io posso aiutarti esattamente nel rendere performante la tua auto!

Vuoi ottenere anche tu questi risultati?

Vuoi capire meglio di quali dati hai bisogno e come ricavarli?

Iscriviti gratuitamente al webinar del 10 Aprile, ore 15:00

E scopri come sfruttare le strategie di Amazon per aumentare il fatturato e proteggere la tua azienda dai competitor!

Angela Lombardo

Consulente strategica per il Retail –
Food Business – Roma (RM)

Giuseppe Tringali

Fondatore – Bastamuffa Srl

Trattamento antimuffa – Pioltello (MI)

Stefano Cecchetti

Titolare Informatica 95 Srls

Sicurezza informatica – Umbertide (PG)

Federica Cara

Titolare Carabox Srl

Container e Prefabbricati – Sanluri (SU)

Giada Biti

Commerciale Senior – Informatica 95 Srls

Sicurezza informatica – Umbertide (PG)

Che alternative ci sono sul mercato per avere risultati simili?

Nessuna di queste opzioni però è la migliore se la tua è una PMI che NON si vuole quotare in borsa…

Non sto a spiegarti il perché qui, ma nel webinar analizzo tutte queste alternative.

Scoprirai perché sono tutte valide ma nessuna perfetta per le tue esigenze.

Se deciderai di NON partecipare al webinar, ti auguro il meglio per la tua attività, ma ti devo mettere in guardia perché farai sempre più fatica a capire i clienti.

Ti sembreranno tutti rognosi, non riuscirai a creare empatia velocemente e i tuoi tassi di chiusura rimarranno identici.

Sprecherai moltissimo tempo per cercare di capire chi hai di fronte, e non ti darai spiegazioni sul perché tanti NON comprano.

NON voglio perdere il webinar gratis del

10 Aprile, ore 15:00

BONUS

Come avrai capito, faccio tutto questo per poter essere di maggior aiuto possibile a piccoli imprenditori, per questo ci sono tantissimi Bonus che ti voglio regalare:

1

Ebook sulla capacità di ascolto nelle trattative

Lo riceverai appena clicchi il bottone per registrarti al webinar.

Un ebook utile per capire come aumentare da subito i tassi di chiusura delle trattative.

Perché se è vero che il top è raccogliere dati e migliorare i processi, è altrettanto vero che nel breve periodo la più grande differenza è fatta dal fattore umano: come sai ascoltare il tuo interlocutore ed entrare in empatia con lui velocemente.

A fine ebook ho inserito 2 bonus: la scala dell’ascolto, e un test basato sulle “Attitudini di Porter”, che ti mostrerà se hai più attitudine all’influenza, al giudizio, all’interpretazione, all’indagine, al sostegno, o alla comprensione.

2

Schema del processo di vendita

Questo è riservato a chi seguirà live il webinar sabato 10 Aprile.

Lo riceverai via quando ti connetti al webinar.

È uno schema molto chiaro in 9 punti che mostra i punti sui quali agire per aumentare fatturati e margini.

Non basta infatti dire “alzo i prezzi” per ottenere un risultato positivo. Occorre ottimizzare anche il tasso di chiusura, la quantità e la qualità delle persone a cui ci si propone, i canali sui quali essere presenti, ecc.

Quali sono esattamente i punti dove puoi andare ad agire e che puoi migliorare?

Li scoprirai in questo schema, che ti farà riflettere su cose alle quali non hai mai pensato, ma che fanno tutta la differenza per un incremento di risultati.

3

Checklist per costruire un questionario di profilazione

Abbiamo parlato molto di dati.

Abbiamo insistito sul concetto di ASCOLTARE le persone con cui si ha a che fare, perché le cose più preziose alla crescita della tua azienda arrivano da loro.

Da chi compra ed è soddisfatto, da chi compra e non lo è. Da chi dichiara di non voler comprare e da chi sparisce nel nulla dopo una trattativa.

Come si crea un questionario di profilazione per avere i dati utili a crescere più velocemente?

Questo è un materiale avanzatissimo, che sono ben lieta di regalarti se rimani fino alla fine del webinar.

consulenza aziendale paola aronne

Direi che è tutto, non ti resta che cliccare sul bottone qui sotto e garantirti un posto per seguirmi.

Non vedo l’ora di sapere che ci sarai sabato 10 Aprile alle 15:00.

Alla tua Efficacia Commerciale!

Paola Aronne

VISTO SU: